.

Gli Eventi al Parco Fenderl

STORMI

Storie di migranti e accoglienza nel Vittoriese

Video documento di Stefano Faraon

Il documentario nasce da otto mesi di incontri, riprese ed interviste dell'autore con giovani profughi e volontari di alcune associazioni del territorio di Vittorio Veneto.

Raccoglie storie di viaggi, fatiche, desideri e speranze; immagini e parole che non hanno la fretta di dover dire tutto e subito ma seguono la quotidianità di chi viene ospitato e di chi ospita.

Una fotografia temporale a livello locale, ma esemplare, di un fenomeno complesso.

dedicato a Tommaso Corazza

 

 

La cena dei cretini

Festival Anch'io Palafenderl

Venerdì 13 Luglio 2018 - ore 21.00

Centro Culturale Parco Fenderl

LA CENA DEI CRETINI

di Francis Veber - Compagnia Vittoriese Teatro Veneto

...ogni mercoledì sera un gruppo di amici ricchi e annoiati organizza la "cena dei cretini", alla quale viene di volta in volta invitato un ospite inconsapevole, ritenuto stupido, per ridere di lui... Una sera però il "cretino" di turno ribalta la situazione...

Esilarante commedia!!! DA NON PERDERE

Ingresso: offerta libera e responsabile. I proventi andranno a finanziare la realizzazione del Nuovo Palafenderl.

Info e prenotazioni (consigliate): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  tel. 0438 555274

 

 

Fila Fila Filandera 2018

FILA FILA FILANDERA

Festival Anch'io PalaFenderl

FILA FILA FILANDERA

VENERDI' 6 LUGLIO2018 ore 21.00

Centro Culturale Parco Fenderl

con Giacomo Bizzai, Antonella Bolzonello, Stefania Mazzocut

testo e messa in scena Carlo De Poi - Collettivo di Ricerca Teatrale

 

Leggi tutto...

DIAMOCI LE ARIE... D'OPERA

GLI OTTONI DI ALIESTESE IN CONCERTO

Venerdì 22 giugno 2018 alle ore 20.30

Centro Culturale Parco Fenderl

Il quartetto di ottoni dell'Orchestra di Aliestese presenta brani d'opera di Verdi, Rossini, Puccini, Bizet e non solo nello splendido panorama del Parco Fenderl.

Il concerto avrà luogo all'interno in caso di maltempo.

Ingresso: offerta libera e responsabili. I proventi andranno a finanziare il Nuovo PalaFenderl.

VI ASPETTIAMO NUMEROSI

25 anni di Progetto Fenderl

25 anni di Progetto Fenderl

Sono passati 25 anni da quel 25 aprile 1993 quando, a seguito della chiusura di tutti i cinema e i teatri di Vittorio Veneto, ci ritrovammo in migliaia per chiedere che venisse realizzato il Centro Socio Culturale "uno Spazio Teatro per il 2000".

Quel giorno nasceva il PROGETTO FENDERL

Il Centro Culturale esiste e funziona con centinaia di incontri e migliaia di presenze ogni anno.
Da quando siamo entrati all'area Fenderl nel 1999 abbiamo registrato più di 500.000 presenze: 1/2 MILIONE sono state qui con noi.

Oggi siamo ancora qui e stiamo realizzando il Nuovo Palafenderl: la 1a sala polifunzionale pubblica da 200 posti a Vittorio Veneto.

Grazie di cuore alle Associazioni, ai Cittadini, agli Artisti, agli Enti che ci hanno sostenuto e ci sosterranno.

PascalMagique

pascalmagique

 

PASCALMAGIQUE

Spettacolo di "un illuso, ancor prima che illusionista" 

Festival Anch'io PalaFenderl

 

di e con Manuele Pascal

a cura dell'Ass. Il Piccolo Principe

 

Ingresso: offerta libera e responsabile. I proventi andranno a finanziare la realizzazione del Nuovo Palafenderl.

L'ultimo dei ciarlatani stupirà i presenti con un intrattenimento di micromagia: sparizioni, apparizioni, ri-apparizioni, apparenze...
Manuel Pascal propone un momento magico per giovani scettici e vecchi miscredenti.

Ditegli sempre di sì

 

La Compagnia "Teatro Instabile" di Valdobbiadene presenta:


DITEGLI SEMPRE DI SI'


Commedia brillante in due atti di Eduardo De Filippo.

 

Sabato 10 Marzo 2018 ore 21.00

Teatro Lorenzo Da Ponte di Vittorio Veneto.

 

Biglietto 7 euro. Per informazioni e prenotazioni tel. 3475807848

 

 Storia

La commedia fu scritta da Eduardo per Vincenzo Scarpetta l'anno precedente la data della prima messa in scena, che avvenne proprio ad opera di Scarpetta il 7 aprile 1928 presso il Teatro Manzoni di Roma. La riproposizione da parte della compagnia Teatro Umoristico I De Filippo fu invece del 1932 per la regia di Eduardo, al Teatro Nuovo di Napoli e nella commedia recitarono, oltre ai tre fratelli De Filippo, tra gli altri, anche Tina Pica e Dolores Palumbo. La commedia, dopo la tournée del 1932 che tocca Milano e Roma, viene riproposta il 12 ottobre 1955 al Teatro Eliseo di Roma e, per la televisione l'8 gennaio 1962 (trasmessa dal Secondo Programma) per la regia dello stesso Eduardo. Altra importante rappresentazione per Ditegli sempre di sì, quella della compagnia di Luca De Filippo che la portò in scena alla Biennale Teatro'82 a Venezia ed anche qui la regia è firmata da Eduardo stesso, mentre la parte che fu sua nelle precedenti rappresentazioni (quella di Michele Murri) viene interpretata da Luca. Ulteriori rappresentazioni si ebbero nella stagione 1997-98 per la regia di Luca De Filippo e, all'estero, a Los Angeles, nel1997.

 

Trama

Michele, appena uscito dal manicomio, torna a casa dove lo attende la sorella Teresa, che è la sola a conoscere i suoi trascorsi di pazzia. Michele sembra guarito, ma prende alla lettera tutto ciò che gli viene detto e, credendo che la sorella voglia sposare Don Giovanni, suo padrone di casa, ne parla alla figlia Evelina. Al pranzo di compleanno dell'amico Vincenzo Gallucci, un altro equivoco viene generato da Michele che invia un telegramma al fratello di Vincenzo per annunciare la morte dell'amico. Nel finale, la pazzia di Michele torna a farsi più evidente: diffonde la falsa voce che il giovane Luigi, il corteggiatore della figlia di don Giovanni, è pazzo, e quindi cerca di tagliare la testa al povero giovane, per guarirlo; Michele viene fortunatamente fermato in extremis dalla sopravvenuta sorella e riportato in manicomio.

 

 

 

 

 

Dove mi porti canzone?

Donne Cgil Lecce

FESTA DELLA DONNA

Dove mi porti canzone?

 

Domenica 11 Marzo 2018 ore 18.00

Presso il Centro Parco Fenderl

 

Giuseppina "Beppa" Casarin Voce

Simone Cimo Nogarin Chitarra

 

Recital di canzoni e canti della tradizione popolare che testimoniano alcune delle straordinarie lotte delle donne per la conquista dei propri diritti nel Novecento in Italia.

Canti che affiorano come radici vive dalla storia delle donne, voci che ancor oggi continuano a raccontarci una storia non conclusa, una rivoluzione incompiuta lungo l'antico cammino della donna verso la libertà.

Ingresso a offerta libera e responsabile.

Per info e prenotazioni tel. 0438 555274

La volta che ho pensato di diventare matto

La volta che ho pensato di diventare matto

"La volta che ho pensato di diventare matto"

Domenica 25 febbraio ore 18.00

Teatro Lorenzo Da Ponte – Vittorio Veneto

 

Massimo Cirri, nota voce del programma di Rai Radio2 Caterpillar, e Mirko Artuso, regista, attore e direttore artistico del Teatro del Pane, accompagnati da Sergio Marchesini e Giorgio Gobbo della Piccola Bottega Baltazar, regalano alla Consulta e quindi a Vittorio Veneto questo reading informale e non retorico sulla follia della ‘normalità’ paradossale che tutti viviamo e mettiamo in atto ogni giorno, nel quotidiano; ma anche un discorso sugli antidoti che si devono inventare per tenerle testa.

Artuso e Cirri racconteranno di quella volta in cui hanno pensato di diventare matti perchè, dicono, almeno una volta nella vita capita a tutti di pensarlo.

Riflessioni, musica, monologhi, letture, ma anche testimonianze che arriverannono dai racconti scritti dai cittadini che racconteranno la loro esperienza con la follia.

Per questo Massimo Cirri e Mirko Artuso invitano il pubblico a testimoniare in modo semplice e spontaneo (con la garanzia dell'anonimato) una circostanza della propria vita che ha portato a pensare "forse sto diventando matto".

I racconti, di circa 3.500 battute, dovranno essere inviati, entro venerdì 16 febbraio, via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure tramite messaggio vocale via whatsapp al n. 338 3415304.

 

Ingresso: € 15 intero – € 10 ridotto per giovani sotto i 25 anni

La biglietteria del teatro è aperta il giorno dello spettacolo, dalle ore 15.00.

I biglietti si possono anche acquistare in prevendita presso la sede della Consulta al Parco Fenderl da lunedì 19 febbraio a venerdì 23, con orario 16.30 - 18.00

Per informazioni tel. 0438 555 274

I proventi andranno a finanziare il Nuovo Palafenderl

GIOBBE

Spettacolo Giobbe

Spettacolo vincitore dei "Teatri nel sacro" 2017

Centro Culturale Parco Fenderl

  • GIOVEDÍ 30 NOVEMBRE - ore 20.45
  • VENERDÍ 1° DICEMBRE - ore 20.45

"Giobbe" - romanzo perfetto di Joseph Roth - diventa un racconto teatrale tragicomico, proprio come la vita, dove si ride e si piange, si prega e si balla, si parte, si arriva e si ritorna, si muore in guerra e si rinasce.

Senza giudizi, senza spiegazioni... ricchi di compassione e accompagnati da un sorriso lieve, dolcissimo...
Cit: Francesco Niccolini

Ingresso: offerta libera e responsabile.
I proventi andranno a finanziare il Nuovo Palafenderl

È consigliata la prenotazione:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel 0438.555274
www.parcofenderl.it

FIABE A MERENDA 2017

Ecco nuovamente al Centro Culturale Fenderl la Rassegna teatrale per piccoli e grandi!!!

DOMENICA 12 NOVEMBRE ore 15.30

LA VALIGIA DELLE MERAVIGLIE

di e con Tania De Poi - Collettivo di Ricerca Teatrale

Spettacolo di mimo e giocoleria.

 

Nella bufera appare uno strano personaggio: porta un gran tappeto, vestito lungo, scarpe a punta, una valigia... Che si tratti di Aladino?

La valigia è magica: dentro vive un mondo di creature selvatiche, fluorescenti... Riuscirà il nostro eroe ad addomesticarle? Forse, ma solo con l'aiuto dei bambini...

Ingresso unico: € 5,00

Si consiglia la prenotazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.    0438 555274

Fiabe a merenda 17